Oratorio San Tiburzio
Ven. Sab. Dom. Lun. dalle 11.00 alle 20.00 +++ Aperture straordinarie: 25 aprile e 1 maggio +++ Inaugurazione: Sab. 6 aprile dalle 19.30 alle 24

A cura di Camilla Mineo, per il circuito di PARMA 360 FESTIVAL

Nell’Oratorio di San Tiburzio, tipico esempio di barocco parmense che fa parte del palazzo dell’Asp Ad Personam, si svolge la mostra Danze macabre, sposine ambiziose e angeli caduti di Enrico Robusti, a cura di Camilla Mineo. L’artista parmigiano, presenta un progetto pittorico realizzato appositamente per l’Oratorio e nato da una riflessione sulla condizione umana, sullo spirito leonardesco di andare oltre i propri limiti al di là delle leggi universali e incentrato sul rapporto tra sfera terrena e quella celeste. Ambizione, progresso, limiti sociali, ansie, disubbidienza, individualismo, momenti di vita quotidiana portati all’esagerazione e all’esasperazione, i quadri di Enrico Robusti (Parma, 1956) vogliono rappresentare la voce di una società, dell’uomo, o meglio il suo grido. In un percorso fatto di alti e bassi, l’uomo è sempre alla ricerca di qualcosa, di un significato più profondo che pare sfuggirgli. L’amore, la fede e la conoscenza lo guidano nel cammino e lo portano ad aggrapparsi alla speranza. Con il suo stile grottesco e caricaturale, con i suoi volti trasfigurati e attraverso cortocircuiti prospettici, Robusti rappresenta il viaggio tortuoso dell’uomo, rivela una presa di coscienza, parla di un volo che non ha successo anche se c’è una luce che si intravede, un vortice che ci cattura, una vena che diventa fiume, sentiero, terra, cielo, Dio. La grande pala d’altare centrale rievoca il mito del volo e la caduta di Icaro, le ali dipinte dall’artista richiamano le macchine volanti realizzate da Leonardo nell’idea del suo volo impossibile: l’angelo che cade ci assomiglia proprio nella sua imperfezione, nel suo destino tanto simile a gran parte dell’umanità.

Anche l'angelo caduto risorge nella vena di Dio, 2019, olio su tela 200x240
Il nostro balle disobbedisce all'universo, 2016, olio su tela, 100x150

ENRICO ROBUSTI BIO

Enrico Robusti (Parma, 1956), artista parmigiano, dopo gli studi classici e una laurea in Giurisprudenza, si dedica allo studio della tecnica pittorica, con particolare riferimento alla scuole seicentesca di Van Dick e Rubens. Esordisce artisticamente nel 1991 con una presentazione di Federico Zeri. Il 2004 è l’anno della svolta: la mostra “Bar Italia” segna la sua nuova vena espressiva. Da quel momento si susseguono fortunati e importanti riconoscimenti in ambito nazionale e internazionale.

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

PARMA 360 FESTIVAL DELLA CREATIVITA CONTEMPORANEA

Giunto alla quarta edizione, PARMA 360 Festival della creatività contemporanea è il festival dedicato alla creatività contemporanea italiana e alla scena artistica emergente. Il ricco palinsesto di mostre ed eventi prevede gigantesche installazioni scultoree, pale pittoriche, carte disegnate a mano, proiezioni multimediali, percorsi olfattivi e realtà aumentata.

Nella città che è stata designata Capitale italiana della Cultura per il 2020, il Festival PARMA 360 si pone l’obiettivo di promuovere e divulgare l’arte contemporanea e la creatività giovanile con iniziative che favoriscono la partecipazione e il coinvolgimento di un pubblico ampio ed eterogeneo, con particolare attenzione alle nuove generazioni e alle famiglie.

Alla base della progettualità di PARMA 360 ci sono inoltre i concetti di rigenerazione urbana e di rifunzionalizzazione degli spazi cittadini per un coinvolgimento attivo della cittadinanza. Il Festival, infatti, mette in rete e promuove il patrimonio artistico già esistente in un vero e proprio museo diffuso sul territorio, valorizzando attraverso l’arte contemporanea chiese sconsacrate, palazzi storici e spazi di archeologia industriale non sempre conosciuti dagli abitanti della città.

L’iniziativa, che vede la direzione artistica e la curatela di Camilla Mineo e Chiara Canali, è organizzata dalle associazioni 360° Creativity Events ed Art Company, con il sostegno del Comune di Parma,  e di un’ampia rete di partner pubblici e privati.


INFO PARMA 360 FESTIVAL

Parma, sedi varie

dal 6 aprile al 19 maggio 2019

Direzione artistica: Chiara Canali, Camilla Mineo

Informazioni al pubblico

info@parma360Festival.it - www.parma360Festival.it

Ufficio Stampa PARMA 360

IBC Irma Bianchi Communication

tel. +39.02 8940 4694 - mob. +39 328 5910857

info@irmabianchi.it - www.irmabianchi.it